Sfondano la porta e fanno una macabra scoperta: trovato sul letto in stato di decomposizione

Un uomo è stato trovato morto e avanzato stato di decomposizione nella gionarata di ieri - 17 febbraio. Ad allertare i carabinieri il vicino di casa

Non si trovava da ben due mesi. Alla fine, uno dei vicini, ha deciso di recarsi dai carabinieri. Una volta giunti sul posto, ieri 17 febbraio, non è restato che chiamare i Vigili del fuoco. Una volta sfondata la porta d’ingresso, ecco la macabra scoperta: l’uomo era in completo stato di decomposizione sul suo letto.

Lo conoscevano tutti nella zona e nessuno aveva mai avuto a che dire con quell’uomo che viveva in via Tuscania. La vittima, originario del Maghreb e di 73 anni, abitava da sola ormai da diversi anni. Si pensa comunque che si possa essere trattato di un malore. Verrà comunque disposta l’autopsia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Umbria, proclamati gli eletti in consiglio regionale: tutti i nuovi consiglieri, le biografie

  • Chiuso per 15 giorni il bar della droga, anche il Tar conferma

  • Beccato con la patente falsa, chiama la moglie e l'amico, ma anche loro hanno il documento contraffatto: denunciati in tre

  • Rischio microbiologico, lotto di Acqua Nepi richiamato dal Ministero della Salute

  • Investito mentre cammina in strada, grave 19enne: è in prognosi riservata

  • Muore a soli 42 anni dopo la caduta da un lettino dell'Ospedale: indagati medico e fisioterapista

Torna su
PerugiaToday è in caricamento