Cacciatore aggredito da un cinghiale nei boschi, dito tranciato e due costole fratturate

E' accaduto qualche giorno fa nei boschi tra Porta Materna e Cerreto. L'uomo in quel momento aveva il fucile scarico e stava andando a recuperare i suoi cani

Immagine d'archivio

Aggredito e ferito da un cinghiale, con una prognosi di 35 giorni. E' l'amaro episodio accaduto nelle zone del Trasimeno qualche giorno fa e che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi per un cacciatore di 37 anni. L''animale, durante l'aggressione, gli ha tranciato anche un dito della mano, oltre a procurargli fratture a due costole e ferite al ginocchio. Il racconto dell'uomo è stato affidato alle pagine de La Nazione, dove ha ripercorso quei drammatici istanti a "tu per tu" con un esemplare maschio di oltre cento chili.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 37enne, a fucile scarico, stava andando a recuperare i suoi cani al termine della battuta di caccia a quel punto, una volta entrato nella riserva, si è consumata l'aggressione. Il cinghiale, come riporta La Nazione, ha caricato il giovane cacciatore e lo ha scaraventato a terra, ferendolo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento