menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane cacciatore assalito da un cinghiale: Soccorso Alpino in azione per recuperare il ferito

I primi a dare l'allarme al 118 sono stati i compagni di caccia, che hanno percepito subito la gravità della situazione

Questa mattina il Soccorso Alpino e Speleologico Umbria (SASU) è intervenuto per il recupero di un cacciatore ferito da un cinghiale; sul posto anche i Vigili del Fuoco del comando di Terni e l'elicottero del 118 Icaro 02 con a bordo un tecnico di Elisoccorso del Soccorso Alpino e Speleologico e un medico rianimatore.

L'incidente è avvenuto nei pressi del cimitero di Corbara (Orvieto), un ragazzo di 30 anni, M.R. le iniziali, è rimasto ferito durante una battuta di caccia al cinghiale; l'uomo è stato assalito da un cinghiale ed ha riportato ferite importanti alla gamba sinistra ed ha perso molto sangue.

Caricato da un cinghiale nei boschi, 27enne in gravi condizioni

I primi a dare l'allarme al 118 sono stati i compagni di caccia che hanno percepito subito la gravità della situazione; anche il fratello  del cacciatore era presente alla battuta di caccia ed ha aiutato i compagni a tamponare la ferita, nell'attesa dell'intervento dei sanitari.

 In una prima fase l'uomo è stato recuperato dal bosco e portato presso l'ambulanza del 118 dove è stato intubato e stabilizzato; vista la gravità della situazione è stato richiesto l'intervento dell'elisoccorso del 118 ed in pochi minuti è arrivato sul luogo dell'incidente l'elicottero Icaro 02 che alle 11:45 è partito con il ferito a bordo e lo ha trasportato in pochi minuti all'Osepdale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento