menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cacciatori senza rispetto, sanzionati in dieci: sparavano troppo vicino alle case

E' stato registrato un sensibile calo delle doppiette in azione negli otto comprensori della Provincia tranne che nello Spoletino dove l'afflusso è stato in linea con quello degli gli anni scorsi

Nonostante la prima giornata di caccia in Umbria si è aperta con la tragedia della morte di un uomo di 67 anni a causa di un malore, non si sono fortunatamente registrati incidenti, grazie anche ai controlli serrati degli agenti della polizia provinciale.

Si registra un sensibile calo delle doppiette in azione negli otto comprensori della Provincia tranne che nello Spoletino dove l'afflusso è stato in linea con quello degli gli anni scorsi. Sono state 14 le pattuglie che ieri mattina hanno effettuato 219 controlli ed elevato 14 sanzioni amministrative legate prevalentemente alla mancata osservanza delle distanze di sicurezza tra un cacciatore e l'altro o dai luoghi abitati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento