Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Calendario venatorio, la Moretta (o Aythia fuligula) è salva: tolta dalle specie cacciabili

L'associazione Vittime della caccia aveva portato la Regione Umbria davanti al Tribunale amministrativo regionale contestando le norme sull'apertura della stagione

La Moretta, o Aythia fuligula, non si può cacciare. l’associazione Vittime della Caccia, difesa dall'avvocato Massimo Rizzato, porta la Regione Umbria in Tribunale per far togliere questa specie da quelle cacciabili.

L’associazione ha citato davanti al Tribunale amministrativo regionale dell’Umbria la Regione, assistita dall'avvocato Anna Rita Gobbo, contestando la delibera della Giunta Regione Umbria n. 815 del 5 agosto 2022, in relazione all'allegato “calendario venatorio nella sola parte in cui prevede la caccia alla moretta”, ritenendo che tale specie vada tolta “dall’elenco delle specie cacciabili”, anche alla luce della sentenza del Tar Umbria n. 341 del 2022, “che aveva accolto analogo ricorso, annullando il provvedimento nella parte relativa alla caccia alla moretta per la stagione venatoria 2021-2022”.

Davanti ai giudici amministrativi la Regione Umbria ha fatto presente di avere “tempestivamente provveduto all’esclusione della Moretta (Aythia fuligula) dalle specie cacciabili”.

Il Tribunale amministrativo regionale per l’Umbria, quindi, “definitivamente pronunciando sul ricorso” ha dichiarato “la cessazione della materia del contendere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calendario venatorio, la Moretta (o Aythia fuligula) è salva: tolta dalle specie cacciabili
PerugiaToday è in caricamento