Nessun rispetto per il ripopolamento, cacciatore barbaro uccide fuori dal periodo consentito

A finire nei guai un corcianese di 44 anni denunciato dai carabinieri per esercizio della caccia in periodo di divieto generale

Non importa che vi siano specifiche norme e un calendario venatorio che mette nero su bianco quando sia possibile o meno cacciare. Non importa neanche che i periodi in questione abbiamo lo specifico scopo di permettere alle specie predata di ripopolarsi. Non importa perché a volte, troppo spesso, c’è chi infrange le regole e caccia nonostante tutto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad essere denunciato per esercizio della caccia in periodo di divieto generale, un 44enne corcianese con precedenti penali. L’uomo è stato, infatti, colto in fragrante a San Mariano, mentre era intento a sparare alcuni colpi contro dei volatili che si trovavano sul tetto di uno stabile in disuso. Il fucile, una carabina, è stata prontamente sequestrata dai carabinieri e l’uomo è stato, inoltre, segnalato all’autorità amministrativa per la sospensione del porto d’armi di cui risulta intestatario

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento