rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Cronaca

"C'è un uomo armato con due ostaggi nel palazzetto": prove di negoziazione al Pala Barton

Prima esercitazione a Perugia della nuova squadra istituita in questura

Ieri pomeriggio, al PalaBarton di Pian di Massiano, si è tenuta la prima esercitazione della Squadra di negoziazione della polizia di Perugia.

La squadra, di nuova istituzione, composta dal negoziatore della questura e dal personale della squadra mobile, della Digos, dell’ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, della polizia scientifica, dell’ufficio sanitario e coadiuvata dalla squadra interventi critici costituita dagli equipaggi del reparto prevenzione crimine Umbria Marche e dalle Uopi, avrà il compito di intervenire in caso di eventi critici che possano determinare gravi turbative per l’ordine e la sicurezza pubblica.

Per questo motivo è stato organizzato uno scenario operativo tipico in cui un uomo, introdottosi all’interno del “PalaBarton”, si barrica all’interno degli spogliatoi della squadra prendendo in ostaggio due persone.

L’esercitazione, preceduta da un briefing operativo, ha visto il coinvolgimento dei vari attori e della squadra di negoziazione che ha saputo interpretare le criticità simulate e gestire la situazione di “emergenza”.

Acquisizione informazioni, contatti con i testimoni, reperimento notizie dalle piattaforme social sono tutti scenari che la squadra di negoziazione ha posto in essere al fine di strutturare una migliore azione negoziativa finalizzata alla risoluzione della criticità. 

All’operazione ha preso parte anche un team di osservatori del Nocs, arrivato a Perugia per verificare il corretto svolgimento delle operazioni, oltre ad un funzionario dell’unità di coordinamento negoziatori.

L’intera esercitazione, che è stata la prima a Perugia – svolta dalla polizia - incentrata sulla nuova figura del negoziatore, è stata portata avanti con grande professionalità e impegno. Nel corso del de-briefing, grande soddisfazione e un sentito ringraziamento è stato rivolto dal questore di Perugia, Giuseppe Bellassai, ai partecipanti, invitando gli attori a fare tesoro dell’esperienza maturata “sul campo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"C'è un uomo armato con due ostaggi nel palazzetto": prove di negoziazione al Pala Barton

PerugiaToday è in caricamento