rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Scatena il delirio sul bus per non pagare il biglietto: calci, testate e morsi ai carabinieri

Arrestato, venerdì sarà giudicato per direttissima

Scatena il delirio sul bus per non pagare il biglietto: arrestato.  Nella mattinata di mercoledì un ragazzo di circa vent’anni, a bordo del bus sostitutivo della linea ex Fcu Terni-Perugia nella zona di Marsciano, ha scatenato il caos. E’ senza biglietto e appena il personale di bordo gli ha chiesto di comprarlo il ventenne ha cominciato a dare in escandescenza e poi a offendere tutti.


A bordo del bus c’erano anche due carabinieri: i militari lo hanno bloccato fino alla stazione di Ponte San Giovanni. Una volta sceso dal bus il ragazzo ha cominciato a picchiare tutti quelli che aveva intorno: calci, pugni, testate e morsi ai carabinieri. Sul posto anche la polizia di Perugia. Arrestato e portato nella caserma di via Ruggia. Venerdì ci sarà il processo con rito direttissimo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scatena il delirio sul bus per non pagare il biglietto: calci, testate e morsi ai carabinieri

PerugiaToday è in caricamento