menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scatena il delirio sul bus per non pagare il biglietto: calci, testate e morsi ai carabinieri

Arrestato, venerdì sarà giudicato per direttissima

Scatena il delirio sul bus per non pagare il biglietto: arrestato.  Nella mattinata di mercoledì un ragazzo di circa vent’anni, a bordo del bus sostitutivo della linea ex Fcu Terni-Perugia nella zona di Marsciano, ha scatenato il caos. E’ senza biglietto e appena il personale di bordo gli ha chiesto di comprarlo il ventenne ha cominciato a dare in escandescenza e poi a offendere tutti.


A bordo del bus c’erano anche due carabinieri: i militari lo hanno bloccato fino alla stazione di Ponte San Giovanni. Una volta sceso dal bus il ragazzo ha cominciato a picchiare tutti quelli che aveva intorno: calci, pugni, testate e morsi ai carabinieri. Sul posto anche la polizia di Perugia. Arrestato e portato nella caserma di via Ruggia. Venerdì ci sarà il processo con rito direttissimo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento