menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bullismo a scuola, compagni terrorizzati e picchiati: 16enne arrestato dai carabinieri

I carabinieri hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un ragazzo di 16 anni, destinatario del provvedimento emesso  dal Tribunale per i Minorenni di Perugia

Bullismo a scuola, nuovo arresto. Ed è il secondo. I carabinieri hanno dato esecuzione all'ordinanza di custodia cautelare nei confronti di un ragazzo di 16 anni, destinatario del provvedimento emesso  dal Tribunale per i Minorenni di Perugia, con la quale è stato sottoposto agli arresti domiciliari per atti persecutori verso i compagni di classe. 

Persecuzioni, insulti e minacce, i bulli che terrorizzavano la scuola: "Nonostante i richiami, nessun miglioramento"

Il ragazzo, secondo quanto riportato dai carabinieri, “avrebbe messo in opera ripetuti e costanti episodi di violenza fisica e psicologica nei confronti di coetanei, sottoponendoli ad ogni tipo di vessazione, con minacce, insulti e lanci di oggetti. I genitori, stanchi dei racconti dei propri figli spesso terrorizzati a tal punto da rifiutarsi di andare a scuola, si  sono rivolti alla caserma dell’Arma, la quale sotto la guida della Procura per i Minorenni dell’Umbria di Perugia, è riuscita a far luce ed a documentare i comportamenti che hanno portato alla misura cautelare”.


Al 16enne, che è in attesa di essere ascoltato all’interrogatorio di garanzia da parte del giudice, spiegano i carabinieri, è stato fatto divieto di uscire dalla propria abitazione, e di incontrare persone al di fuori della propria sfera familiare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento