menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La denuncia - I bulli conquistano i treni ex Fcu: minacce, botte e zero biglietto

I sindacati e il personale scrivono al Prefetto spiegando il far west giornaliero che subiscono i pendolari e il personale. Ci sono gruppetti, definiti, i soliti noti che spadroneggiano lungo la tratta San Sepolcro-Perugia

Il bullismo e la violenza sono protagonisti tutti i giorni sui treni ex Ferrovia Centrale dell'Umbria e non è stato quindi un fatto isolato quello avvenuto sabato scorso avvenuto alla stazione di Sant'Anna intorno alle 19,30. I bulletti - tutti minorenni - hanno insultato prima una donna, poi picchiato un pendolare e avrebbero anche accerchiato pure il personale della stazione che era intervenuto per arginare le violenze.

Nello stesso giorno altri bulletti hanno preso di mira il controllore e altri lavoratori dopo che erano stati scoperti viaggiare senza biglietto sul treno San Sepolcro-Perugia S. Anna delle ore 14.10. Una situazione al limite che ha spinto tutti i sindacati a rivolgersi direttamente al Prefetto per chiedere maggiore sicurezza per il personale di Umbria Mobilità e i pendolari: "Gli atti di vero e proprio teppismo che si sono verificati in tale occasione, che hanno colpiti tanto i passeggeri quanto il personale addetto, fanno seguito ad altre innumerevoli situazioni, segnalate più volte all’azienda, di prevaricazioni messe in atto nei confronti del personale addetto e degli utenti da parte dei soliti noti, in sfregio delle più elementari norme comportamentali. Questi fenomeni, che saltuariamente si verificano anche a bordo degli autobus, in alcune linee ed orari, assumono dimensioni preoccupanti a bordi dei treni, soprattutto nel tratto ferroviario interessato dall’episodio di sabato".

Un clima di terrore che impedisce anche di combattere efficacemente l’elevato tasso di evasione del pagamento dei titoli di viaggio, creando ulteriori problemi economici ai già problematici conti di Umbria Mobilità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento