Monteluce, buche e avvallamenti: l'incubo degli automobilisti

Dalle segnalazioni di alcuni residenti di Monteluce, siamo andati a documentare la condizione delle strade da Via Di Duccio a Via Leon Battista Alberti

A margine di una segnalazione di alcuni residenti di Monteluce e Sant'Erminio siamo andati a verificare la condizione del manto stradale nelle vie interne del quartiere, precisamente tra via Di Duccio e via Leon Battista Alberti. Partendo dall'incrocio con l'hotel Ilgo e fino al parcheggio del supermercato Hurrà, abbiamo fotografato alcuni tratti dell'asfalto, in parte decisamente non all'altezza.

Buche e avvallamenti, per un fondo stradale disconnesso, sono la tortura quotidiana di chi abita in questo quartiere tra Monteluce e a due passi da Sant'Erminio. Anche se alcuni tratti sembrano riasfaltati, la condizione generale del fondo pare compromessa e labile ad ogni intemperia del meteo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infatti, alcuni residenti, ci confermano che alla prima pioggia, "l'asfalto di rimedio" non ci mette tanto ad andare via. La porzione di strada messa peggio è proprio quella discesa che comincia dallo svincolo dell'hotel e giunge fino a metà di via di Duccio e basta mettersi in auto per capire quanto possa essere fastidioso percorrere questo tratto stradale.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento