Bracconieri in azione, feriti a fucilate due falchi pellegrini, l'appello di WildUmbria

I due rapaci sono stati curati in due distinti centri di recupero di animali selvatici della regione

La caccia si è aperta domenica e già si registrano episodi di bracconaggio. La denuncia da WildUmbria, il centro di recupero di animali selvatici feriti.

"Ieri sera abbiamo recuperato un falco pellegrino con circa 30 pallini nel corpo, sparati dal fucile di un criminale.
A nemmeno 72 ore dall'apertura della stagione venatoria, il bollettino rosso degli episodi di bracconaggio è già troppo lungo" si legge in un post.

"I falchi pellegrini feriti in Umbria sono già due (il secondo recuperato da un altro CRAS regionale), a cui si aggiunge il falco pescatore colpito nelle vicine Marche" prosegue la nota sui social.

"Come centro di recupero della fauna selvatica dell'Umbria, ci appelliamo alle istituzioni, alle associazioni venatorie e alle ATC per fermare questa vergogna! - scrivono i responsabili - Nel caso in cui non suscitasse nessun interesse il rispetto della legge o dell'etica ambientale, ci appelliamo a tutti i cacciatori per un cambiamento che almeno eviti di svilire ulteriormente la categoria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siete fra i principali fruitori dell'ambiente. Rispettate il piatto dove mangiate! - si conclude la nota - Faremo di tutto per salvare il falco".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento