Boom del traffico sulle arterie umbre a giugno e luglio: ecco i dati su strade e auto

Traffico in crescita a luglio 2017 sulla rete stradale e autostradale di oltre 26 mila km gestita da Anas. L’Indice di Mobilità Rilevata (IMR) dell’Osservatorio del Traffico ha infatti registrato un incremento sui veicoli totali del 5%

Il ritorno alle vacanze, dopo la grande crisi economica, da parte di singoli e famiglie è testimoniato anche dall'incremento importante dei flussi di automobili sulle principali strade gestite dall'Anas. Questo vale anche per l'Umbria. Per la strada statale 3bis “Tiberina”, tra Umbria ed Emilia Romagna, il traffico ha avuto un sostanziale incremento: del 9,7% in provincia di Terni, dai 24.000 ai 26.300; del 7,6% in provincia di Perugia, dai 44.200 ai 47.550. Analizzando i dati delle macro-aree, il tasso di aumento dei veicoli totali è così distribuito: paragonato con il mese precedente, luglio sale del 2% al Nord e del 3% al Centro. Spiccano le regioni del Meridione e le due isole maggiori principalmente per la mobilità estiva: il Sud e la Sardegna totalizzano un + 8%, mentre la Sicilia sale al 10%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 17 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 19 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 novembre: tutti i dati comune per comune

  • In forma dopo i 40/50 anni, ecco la dieta giusta

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento