rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cronaca

Capodanno, il bollettino Umbria su infortuni e incendi: Vigili del Fuoco in azione e al Pronto Soccorso per via del troppo alcol, un ferito grave

Poche e non preoccupanti le ferite causate da spari e botti, ma in aumento gli ingressi per cadute, incidenti e intossicazioni tutte le legate all'abuso di alcolici

Il bollettino nazionale su incendi e infortuni dopo i botti di Capodanno indicano ancora una volta l'Umbria e gli umbri come virtuosi: incidenti sporadici e non considerati gravi dai medici dei Pronti Soccorso e solo 5 interventi su tutto il territorio regionale dei Vigili del Fuoco. Insomma una notte tranquilla sul fronte botti e conseguenze varie, ma come sempre arrivano notizie di intossicazioni d'alcol - in alcuni casi si parla di vero e proprio coma etilico - a danno di giovanissimi ma non solo. Richiesta di intervento anche per qualche caduta e per alcuni incidenti, ma anche in questo caso nessun bollettino rosso. 

OSPEDALE DI FOLIGNO - Alle 2 di notte, secondo il Pronto Soccorso Ospedale "San Giovanni Battista" di Foligno, la situazione era da considerarsi relativamente tranquilla e in linea con gli accessi dello scorso anno. Si è registrato qualche episodio di intossicazione legato all'abuso di alcol ed alcuni traumi, fortunatamente non gravi, che hanno riguardato anche minori.

SPOLETO - Alle 2.45, secondo il personale medico, accessi nella norma anche al Pronto Soccorso dell'ospedale "San Matteo degli Infermi " di Spoleto. Nessun episodio rilevante o particolarmente grave, si segnalano però alcuni casi di intossicazione di giovani causati dall'abuso di alcol. 

TERNI - Nottata ‘tranquilla’ al Pronto Soccorso del Santa Maria di Terni che non registra ‘incidenti’ significativi dovuti ai festeggiamenti.

OSPEDALE DI CITTA' DI CASTELLO - Dei cinque accessi all’ospedale di Città di Castello, tre sono stati coinvolti in un incidente stradale avvenuto nella notte in zona Bivio di Lugnano. Sono stati tutti e tre ricoverati: uno dei feriti è stato operato ed è in prognosi riservata. Gli altri due casi riguardavano intossicazioni alcoliche. I pazienti sono stati subito dimessi o tenuti sotto osservazione per qualche ora prima di essere rimandati a casa.

OSPEDALE DI PANTALLA - Tutti gli accessi al Pronto Soccorso presentavano un'intossicazione alcolica. Un caso è stato trattato sul posto direttamente dal 118 ed un’altro è stato soccorso dal 118 e trovato lievemente ferito (attualmente è in osservazione in Pronto Soccorso, si stanno eseguendo i trattamenti e gli accertamenti del caso). Negli altri tre casi i pazienti sono stati subito dimessi o tenuti sotto osservazione per qualche ora prima di essere rimandati a casa.

OSPEDALE GUBBIO-GUALDO - Dei tre accessi registrati a Branca, invece, due avevano lievi traumi accidentali (dimessi dopo gli accertamenti) mentre il terzo presentava una frattura scomposta (è attualmente ricoverato).

OSPEDALE ASSISI - L’unico caso registrato è stato per intossicazione alcolica. Il paziente è stato dimesso dopo essere stato tenuto sotto osservazione per qualche ora.

(in corso di aggiornamento)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno, il bollettino Umbria su infortuni e incendi: Vigili del Fuoco in azione e al Pronto Soccorso per via del troppo alcol, un ferito grave

PerugiaToday è in caricamento