Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Coronavirus, bollettino Assisi: altri giovani contagiati. I casi salgono a 22

Il sindaco Stefania Proietti: "Coloro che tornano da paesi esteri sono obbligati a segnalarlo immediatamente all’autorità sanitaria"

Due ragazzi sono risultati positivi al Covid-19. La conferma arriva dal Comune di Assisi dopo la firma del sindaco Stefania Proietti che ha dovuto firmare l’ordinanza con cui ha disposto per entrambi l’isolamento domiciliare. Salgono così a 22 i casi di Covid dall’inizio di questo mese. Negli ultimi giorni sono diventati più stringenti i controlli con i tamponi obbligatori per chi rientra da Malta, dalla Spagna, dalla Croazia e dalla Grecia, e la chiusura delle discoteche e dei locali dove si scatena la movida, e quindi l’obbligo delle mascherine dalle 18 alle 6 nei luoghi pubblici e aperti al pubblico.

“In questa fase - ha affermato il sindaco - è assolutamente importante non abbassare la guardia e rispettare tutte le misure di sicurezza, dall’uso della mascherina al distanziamento sociale, e non favorire assembramenti né in luoghi aperti né in locali chiusi. Coloro che tornano da paesi esteri sono obbligati a segnalarlo immediatamente all’autorità sanitaria attraverso il numero 800.63.63.63 o per email a prevenzione@uslumbria1.it. Una raccomandazione particolare ai ragazzi, ai giovanissimi, a essere molto prudenti e rispettare alla lettera le regole fissate per non alimentare la diffusione del Covid, dall’uso delle mascherina e del disinfettante al distanziamento soprattutto quando si frequentano posti e luoghi affollati anche all’aperto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, bollettino Assisi: altri giovani contagiati. I casi salgono a 22

PerugiaToday è in caricamento