Cronaca

Allarme bocconi avvelenati a Perugia, morto un cucciolo a Montelaguardia

L'allarme lanciato dallo Sportello a 4 zampe e riguarda l'area del fosso di Casamanza

E' ancora allarme bocconi avvelenati. Questa volta si tratta della zona di Montelaguardia, nel fosso di Casamanza.

La presenza di esche avvelenate è stata segnalata dai cittadini e riportata dallo Sportello a 4 zampe, insieme con la notizia della morte di un cucciolo di 5 mesi.

"Sabato 13 marzo, è una bella giornata di sole e Bernie (detto Bilbo) è felice di uscire a fare una passeggiata con la sua nuova famiglia. Prima viveva in canile... ora è stato adottato - si legge nelal pagina Facebook dello Sportello - Che bello correre liberi e spensierati... un cucciolo di 5 mesi non può immaginare che gli uomini possano essere così cattivi. Sapevi che abbandonano i cani, ma non potevi sapere che li uccidono vigliaccamente. Ecco, la tua vita è finita per colpa di un boccone avvelenato, lasciato da chi era consapevole che avrebbe causato morte e sofferenza. Ciao piccolo tesoro".

Massima attenzione a tutti i proprietari di cani che frequentano quella zona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bocconi avvelenati a Perugia, morto un cucciolo a Montelaguardia

PerugiaToday è in caricamento