menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Marco Bocci e Laura Chiatti sposi a Perugia il 4 luglio: "Sono seri e innamorati"

Padre Martino ha confermato la data del 4 luglio le nozze dei due attori che hanno scelto la "loro" Perugia per il giorno più importante. Matrimonio blindato per la coppia "innamoratissima"

"Io non li conoscevo...ma loro conoscevano bene la Basilica di San Pietro; se ne erano innamorati dopo diverse visite e quindi hanno deciso di sposarsi qui. Talmente innamorati di questa Chiesa che hanno deciso di rinunciare ai fiori d'arancio a giugno visto che tutte le date erano state già occupate". Padre Martino Siciliani è assediato da settimane dai cronisti nazionali per avere particolari sul matrimonio di due bellissimi e bravissimi attori come Marco Bocci e Laura Chiatti. Una celebrazione che avverrà il prossimo 4 luglio anche se entrambi avrebbe preferito giugno ma tutti i sabati e le domeniche erano stati già occupati. 

"Per favore evitiamo richieste di interviste. Le famiglie pretendono il rispetto della privacy anche perchè vogliono una celebrazione intima, come per tutte le altre coppie": ha continuato al telefono Padre Martino Siciliani che celebrerà il matrimonio "Ne ho fatto più di 1800....ho detto ai ragazzi che se volevano potevano cercare o chiedere ad altri religiosi. Per me tutti i matrimoni sono uguali, tutti i giovani sono uguali quando si avvicinano alla Chiesa e hanno deciso di sposarsi".

Ma la coppia di attori ha chiesto proprio a Padre Martino di officiare la loro unione. "Io posso dire che Marco è un ragazzo serio, rispettoso e che ha grandi valori. Lei è innamoratissimo di questo ragazzo....sono inseparabili, due giovani come tanti" ha concluso Padre Martino. Il religioso perugino ha anche parlato con il rotocalco Gran Hotel spiegando che Marco e Laura stanno partecipando ad un corso pre-matrimoniale in vista delle nozze.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento