Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Bimbo di due anni ingerisce la droga lasciata sul tavolo: tre denunciati

I Carabinieri hanno segnalato alla Procura i genitori del piccolo per lesioni e un amico di famiglia per spaccio per aver portato l'hashish in casa

Tre denunciati dai Carabinieri di Castel del Piano dopo che un bimbo di due anni ha ingerito una dose confezionata di hashish. Un 26enne è stato denunciato per spaccio di stupefacente, mentre i genitori del piccolo sono stati denunciati per lesioni (in concorso con il 26enne).

I Carabinieri della Stazione di Castel del Piano sono intervenuti dopo la segnalazione del Pronto soccorso del Santa Maria della Misericordia dopo il ricovero di un bambino di due anni che era stato portato dai genitori dopo aver ingerito dell’hashish.

Gli accertamenti dei militari hanno permesso di verificare che lo stupefacente iera stato portato a casa dei genitori del piccolo da un 26enne amico di famiglia, che aveva lasciato lo stupefacente sul tavolo della cucina, permettendo così al piccolo, evidentemente senza il controllo dei genitori, il padre 26enne e la madre 28enne, di poter ingerire l’hashish.

I Carabinieri di Castel del Piano hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione del bambino, con esito negativo e presso quella dell’amico, rinvenendo altri 20 grammi di hashish.

Scattata così la denuncia a carico del 26enne per detenzione ai fini dispaccio di sostanza stupefacente e, in concorso con i due genitori, per lesioni.

Il bambino è in buone condizioni di salute ed è ancora ricoverato presso il reparto di Pediatria dell'ospedale perugino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimbo di due anni ingerisce la droga lasciata sul tavolo: tre denunciati
PerugiaToday è in caricamento