Cronaca

Il "tesoretto" della Giunta 'spalmato' sulle periferie, frazioni e sul Palaevangelisti

L'avanzo di amministrazione è stato inserito direttamente nel bilancio di previsione del 2016 dall'assessore Bertinelli. Ecco i territori e i progetti che saranno finanziati dall'amministrazione dopo il via libera del Comune

Un piccolo tesoretto da utilizzare nel 2016 soprattutto per le periferie perugine e per le necessarie manutenzioni del PalaEvangelisti, il palcoscenico del volley che conta a livello nazionale. L'avanzo di amministrazione riscontrato dalla Giunta è di 2milioni 805mila che viene applicato al bilancio di previsione.

L'assessore Bertinelli ha ribadito come intende l'amministrazione Romizi investire gra parte di questi fondi: 300mila per manutenzione straordinaria Palasport Evangelisti, in attesa del cofinanziamento da part della Regione dell’Umbria; 140.000,00 per la realizzazione tratto strada da Via Mentana e strada di Prepo co-finanziato dal LIDL per 250mila euro; 208.846,61 quale intervento di sistemazione fognaria in Via Campo di Marte e Via del Lavoro. In periferia e nelle frazioni: 98mila per sistemazione e bitumatura strade centro abitato Colle Umberto e Parcheggio Cimitero; 85mila euro per la sistemazione marciapiede Colle Umberto e Maestrello; 87mila euro bitumatura strada e sistemazione panchine Casamanza; 95mila riqualificazione impianti di pubblica illuminazione Solfagnano; 25mila riqualificazione impianti di pubblica illuminazione Colle Umberto; 45mila riqualificazione impianti di pubblica illuminazione Rancolfo Tavernacce.

E ancora: 75mila euro manutenzione straordinaria percorso Tevere ed Aree Verdi di ponte Felcino; 95mila manutenzione straordinaria Bosco Didattico; 257mila euro destinati per (27mila) completamento opere di urbanizzazione cimitero di Mugnano e per (130mila euro) frana di Via del Panorama risanamento muro di contenimento della strada. L'assessore Bertinelli ha spiegato che sul fronte delle entrate c’è stato un aumento dovuto al recupero dell’evasione fiscale per 818.000 euro, di 300.000 per aumento delle multe per infrazione al Codice della strada e di 135.000 euro per l’aumento degli utili di gestione di Afas.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il "tesoretto" della Giunta 'spalmato' sulle periferie, frazioni e sul Palaevangelisti

PerugiaToday è in caricamento