rotate-mobile
Cronaca Bastia Umbra / Viale San Francesco

Bastia Umbra, la cucina va a fuoco nella notte: muore un uomo di 60 anni

Intorno alla mezzanotte è scattato l'allarme incendio a Bastia Umbra. In un appartamento di via San Francesco colonne di fumo uscivano dalle finestre. Trovato morto un uomo che viveva sola

Il monossido di carbonio ha fatto un'altra vittima: un uomo di 60 anni di Bastia Umbra. I Vigili del Fuoco di Assisi e Foligno hanno trovato il cadavere nella camera da letto  - intorno alle 00.30 del 26 giugno - di una abitazione di Via S. Francesco al civico numero 6. L'appartamento era invaso dal fumo intenso scaturito da un incendio che aveva preso forma dalla cucina: un malfunsionamento o una distrazione avrebbe fatto scattare i fornelli a gas alimentati dalla rete del metano. Il personale del 118 ha effettuato vari tentativi per rianimare l'uomo - che viveva solo e il cognome è Capocchia - ma ha poi i sanitari hanno dovuto constatarne il decesso.

Nella casa tra l'altro sono stati rinvenuti, secondo la direzione dei Vigili del Fuoco, notevoli quantità di "materiali combustibili impropriamente detenuti e lasciati anche a terra senza nessuna sicurezza". La vittima era seguita dai servizi della ASL a causa di alcuni disagi sociali. Le indagini sono anche in corso tra personale dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri per risalire alle cause dell’incendio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bastia Umbra, la cucina va a fuoco nella notte: muore un uomo di 60 anni

PerugiaToday è in caricamento