menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bastia Umbra, da Louis Vuitton ad Alviero Martini: smantellato il magazzino del falso

Denunciato un 42enne e 400 prodotti sotto sequestro. Nascondeva la merce e la vendeva solo ai clienti "fidati"

Smantellato il magazzino del falso. Nel suo esercizio commerciale, un “bazar” di grandi dimensioni nella zona industriale di Bastia Umbra la Finanza ci era passata più o più volte, senza scoprire nulla di strano. Poi, a furia di appostamenti e pedinamenti, i Finanzieri della Tenenza di Assisi hanno scoperto che il suo titolare, W.Y, un cittadino cinese di 42 anni, aveva nascosto all’interno di un fondo commerciale adiacente il suo negozio numerosi capi contraffatti che proponeva unicamente ad una fidata e riservata clientela.


Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle lo hanno sorpreso mentre entrava nel nascondiglio. Così è scattato il blitz. Trovati oltre 400 prodotti,  tra cui borse, trolley e portafogli, riproducenti noti marchi quali “Desigual”, “Louis Vuitton” e “Alviero Martini”, tutti abilmente contraffatti. Tutto messo sotto sequestro e cinese denunciato per commercio di prodotti contraffatti e ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento