menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Approvato dalla Giunta il progetto di fattibilità per mettere in sicurezza il Ponte di Bastiola

La Giunta comunale, nella seduta di oggi martedì 6 dicembre 2016, ha approvato il progetto di fattibilità tecnico-economica per l’adeguamento del ponte di Bastia su via Firenze. Questa parte del ponte, in seguito ad un incidente stradale, è stato temporaneamente messo in scurezza e la circolazione dei veicoli è stata limitata con senso unico di marcia, alternato mediante uso del semaforo.

Il progetto, messo a punto dall’architetto Carlo Possati, prevede due stralci funzionali. Il primo, riguardante il tratto del ponte su via Firenze, consiste nello smantellamento del guard-rail bordo ponte e l’ampliamento delle due carreggiate stradali. L’allargamento del ponte consentirà un traffico più agevole e la realizzazione di un marciapiede nel lato ovest che andrà a congiungersi con quello esistente sul ponte del fiume Chiascio.

Il secondo stralcio, che prevede un intervento soggetto a variante urbanistica e a vincolo paesaggistico, in quanto ricade in un’area soggetta a vincolo idrogeologico, al cono visuale di Assisi e alla Legge Galasso, consiste nella realizzazione di una rotatoria posizionata alla confluenza dei due ponti, sulla strada che va da Bastiola verso via Assisi e localizzata in direzione di Campiglione.

Il progetto, frutto di una complessa analisi, è stato elaborato di concerto con l’Amministrazione comunale e sentito il parere preventivo di massima della Soprintendenza Beni storici e Architettonici dell’Umbria, che ora sarà chiamata ad esprimere un parere di approvazione formale.

“Sono molto soddisfatto di questa decisione – sottolinea il sindaco Stefano Ansideri – che accelera le procedure piuttosto complesse per il completo ripristino del ponte di Bastiola. Il progetto di fattibilità, inoltre, ci consente di fare un passo avanti prevedendo la costruzione della rotatoria che eliminerà il sistema semaforico, mantenendo ottimi livelli di sicurezza e migliorando la circolazione in questa area della città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento