Inseguito e fermato dai carabinieri dopo un sorpasso azzardato, 44enne arrestato

Guidava il furgone ma la patente gli era stata revocata nel 2012, arrestato

Un sorpasso azzardato, il breve inseguimento e poi l'arresto. E' successo a Bastia Umbra, lungo via del Popolo. L'uomo, alla guida di un furgone, ha effettuato un sorpasso azzardato. La gazzella dei carabinieri lo ha individuato, inseguito e bloccato. Secondo la ricostruzione dei militari, l'uomo ha prima cercato di scusarsi per la manovra, poi ha raccontato i militari di non avere con sé la patente e infine ha fornito un nome che è risultato falso. 

Gli accertamenti dei carabinieri della Compagnia di Assisi hanno portato alla luce la verità: il 44enne è stato identificato. E' un assisano, con la patente revocata nel 2012 dal Prefetto di Perugia per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. L'uomo ha fornito delle false generalità ai carabinieri. Arrestato per false attestazioni a pubblico ufficiale sulla identità personale. L'arresto è stato convalidato dal Gip e il processo rinviato a marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • L'Umbria in tv, Linea Verde alla scoperta delle nostre meraviglie: quando vedere la puntata

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento