Inseguito e fermato dai carabinieri dopo un sorpasso azzardato, 44enne arrestato

Guidava il furgone ma la patente gli era stata revocata nel 2012, arrestato

Un sorpasso azzardato, il breve inseguimento e poi l'arresto. E' successo a Bastia Umbra, lungo via del Popolo. L'uomo, alla guida di un furgone, ha effettuato un sorpasso azzardato. La gazzella dei carabinieri lo ha individuato, inseguito e bloccato. Secondo la ricostruzione dei militari, l'uomo ha prima cercato di scusarsi per la manovra, poi ha raccontato i militari di non avere con sé la patente e infine ha fornito un nome che è risultato falso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti dei carabinieri della Compagnia di Assisi hanno portato alla luce la verità: il 44enne è stato identificato. E' un assisano, con la patente revocata nel 2012 dal Prefetto di Perugia per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. L'uomo ha fornito delle false generalità ai carabinieri. Arrestato per false attestazioni a pubblico ufficiale sulla identità personale. L'arresto è stato convalidato dal Gip e il processo rinviato a marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento