menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ex chiesa di Sant’Angelo a Bastia, il sindaco: "Aderite all'Art Bonus, altri due mesi per le donazioni"

L’Amministrazione del Sindaco Ansideri è determinata a completare, prima possibile, il recupero dell’ex chiesa di Sant’Angelo, la più antica di Bastia Umbra e diventata da alcuni anni patrimonio del Comune avendola acquistata da un privato cittadino. La chiesa, che risale al XII secolo e successivamente più volte ristrutturata, è stata gravemente lesionata dal terremoto del 1997.

Il Comune ha provveduto alla messa in sicurezza e al consolidamento della struttura, con un intervento che è stato portato a termine entro il primo quinquennio amministrativo del Sindaco Ansideri. Ora, si è in attesa del secondo e definitivo stralcio dei lavori. Il progetto è stato messo a punto nei suoi aspetti essenziali e, grazie anche ai contributi provenienti dall’Art Bonus, potrà essere completamente realizzato. Il credito d’imposta ‘Art Bonus’, infatti, potrà essere utilizzato fino al 31 dicembre 2016 dai cittadini che intendessero contribuire al finanziamento dell’opera.

Questa possibilità è data dal decreto Cultura del governo nazionale del 2014, poi prorogato, che prevede di raccogliere contributi privati a favore di opere pubbliche di particolare pregio. Il decreto mantiene inalterati tutti i benefici previsti, compresa la detrazione del 65% del contributo finanziario che può consentire al cittadino contribuente, che ritiene di poterlo fare, di dare un concreto contributo alla tutela del patrimonio artistico e storico locale, di cui parte rilevante è rappresentata dalla chiesa di Sant’Angelo, da tempo sconsacrata e destinata a diventare sala culturale di pubblico interesse, una volta che sarà completato il recupero.

C’è ancora tempo, almeno due mesi fino a tutto il 2016, per il cittadino che volesse contribuire e che potrà ottenere la detrazione conservando la ricevuta del versamento ed esibirla in sede di dichiarazione dei redditi. L’ammontare dei contributi e le modalità di utilizzo sono aggiornati e resi pubblici attraverso una pagina specifica del sito internet del Comune (www.comunebastiaumbra.gov.it).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento