Notte difficile a Bastia, auto vandalizzate e furti. Il sindaco lancia appello ai cittadini. Indagini in corso

"E' importante segnalare tutto e dare informazioni alle Forze dell'Ordine per raccogliere elementi utili"

Una notte difficile, quella appena passata, a Bastia Umbra dopo che sono state vandalizzate alcune auto in sosta. In alcuni casi sono stati sfondati i vetri e forzate le portiere per rubare alcuni oggetti lasciati all'interno. Le indagini dei carabinieri, dopo le numerose denunce, sono attualmente in corso e alle quali sta collaborando anche la polizia locale. Il sindaco di Bastia Paola Lungarotti ha lanciato un appello dal suo facebook: "Voglio informare i miei concittadini che insieme all'Amministrazione Comunale, alla Polizia Locale, da questa mattina stiamo collaborando con le Forze dell'Ordine per gli atti vandalici avvenuti questa notte in più parti della città ai danni di alcune autovetture. In alcuni casi è stato rubato quanto si trovava all'interno. E' importante segnalare tutto e dare informazioni alle Forze dell'Ordine per raccogliere elementi utili alle indagini". Si stanno vagliando i filmati delle telecamere di videosorveglianza per individuare e gli autori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 4 positivi a Passignano sul Trasimeno, il sindaco blocca eventi, feste e cerimonie

  • Tragedia in Grecia: a Solomeo l'ultimo saluto a Carlotta Martellini, fiore appassito troppo in fretta

  • L'ultimo saluto a Carlotta Martellini, il funerale fissato per sabato 1 agosto a Solomeo

  • Scooter parcheggiato davanti alla porta di casa per una notte intera: "Complimenti, il centro è tutto tuo"

  • Tragedia di Mykonos, Carlotta e la sua risata: il ricordo delle amiche. Il professore ai genitori: "Avete solo cercato la felicità di vostra figlia"

  • Coronavirus in Umbria, è un neonato il nuovo paziente ricoverato a Perugia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento