menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
immagine d'archivio

immagine d'archivio

Bastia, a rischio caduta 19 alberi: ora saranno abbattuti per la sicurezza di adulti e bambini

Gli abbattimenti sono previsti in varie zone del territorio comunale, in prevalenza nel capoluogo, ma anche  nella frazione di Costano

Dovranno essere abbattuti 19 alberi nelle aree verdi e lungo i viali di Bastia Umbra, in quanto rappresentano un alto rischio di caduta e schianto. E’ quanto prescrive il servizio ‘Verde pubblico’ del settore Lavori pubblici del Comune sulla base dei risultati delle verifiche effettuate su 240 alberi da parte dell’agronomo specializzato, dottor Fabrizio Cionco, della Cooperativa Sopramuro, la Ditta risultata aggiudicataria del servizio di valutazione.

La decisione di procedere alle verifiche degli alberi è stata adottata dalla Giunta comunale lo scorso febbraio, che ha ritenuto indispensabile esaminare la stabilità degli alberi. Il settore Lavori pubblici ha stimato che un esame su tutto il patrimonio arborio del Comune avrebbe richiesto una spesa di circa 50mila euro. La Giunta ne ha stanziati 20mila, con delibera di aprile 2017. Le risorse disponibili hanno consentito all’esperto di esaminare 240 alberature, di cui da abbattere sono 19, pari a quasi l’8% delle piante complessivamente valutate.

“Abbiamo ritenuto necessario disporre la valutazione tecnica di un esperto-professionista – sottolinea l’Assessore ai lavori pubblici Catia Degli Esposti – perché riteniamo l’intervento importante e strategico al fine di salvaguardare innanzitutto la pubblica incolumità; inoltre, per poter prestare la cura necessaria alla tutela del patrimonio arboreo del Comune”.

La relazione tecnica, infatti, oltre all’urgenza degli abbattimenti, ha evidenziato l’opportunità di prevedere interventi di conservazione delle alberature con un’attività di manutenzione.

Gli abbattimenti sono previsti in varie zone del territorio comunale, in prevalenza nel capoluogo, ma anche  nella frazione di Costano: è necessario abbattere complessivamente 8 pini e 13 tigli. Si tratta di alberature che dovranno essere sostituite con altrettanti alberi, secondo un piano che garantisca anche   stabilità e sicurezza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento