rotate-mobile
Cronaca Foligno

La Polizia fa abbassare il volume e appena gli agenti vanno via il barista alza la musica: locale chiuso 7 giorni

Foligno, il personale del Commissariato ha apposto i sigilli ad un bar vicino al centro storico

Il questore di Perugi ha chiuso per 7 giorni un bar di Foligno. Il personale del Commissariato di Foligno ha apposto oggi i sigilli all'attività commerciale per violazione dell'articolo 10 del Testo univo sulla pubblica sicurezza laddove si siano verificati “tumulti o gravi disordini”, oppure “qualora il locale sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose” o, comunque, se il comportamento costituisca “un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadini.

Qualche settimana fa i poliziotti erano dovuti intervenire presso il bar a seguito di segnalazione di musica ad alto volume nella tarda serata. La Volante aveva invitato il titolare del bar ad abbassare il volume della musica per non disturbare il riposo dei residenti, ma il barista non solo non aveva obbedito, ma aveva anzi iniziato ad inveire, insieme con alcuni avventori, contro i poliziotti.

Una volta riusciti a far abbassare il volume, i poliziotti avevano ripreso l’attività di controllo del territorio, ma il gestore del bar, appena la Volante si era allontanata, aveva rimesso la musica a tutto volume. Ed erano scattate nuove telefonate alla Sala Operativa.

Per questo il questore di Perugia, sulla base delle segnalaizoni di disturbo della quiete delle persone ed il connesso potenziale pericolo per l’ordine pubblico, nonché per lo spregio delle istituzioni dimostrato dal barista, ha disposto la chiusura del bar per i prossimi 7 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Polizia fa abbassare il volume e appena gli agenti vanno via il barista alza la musica: locale chiuso 7 giorni

PerugiaToday è in caricamento