menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banda dell'Audi Bianca, la testimonianza: "Ti superano e ti mettono la paletta davanti. Poi la rapina"

La trascrizione dell'audio fatto circolare su Whatsapp da parte di un medico che ha subito una tentata rapina sul Raccordo Perugia-Bettolle

"Questo non è uno scherzo": inizia così l'audio fatto circolare su Whatsapp da parte di un medico che ha subito una tentata rapina sul Raccordo Perugia-Bettolle dalla ormai nota banda dell'AudiS3 Bianca dove tre individi si spacciano per Carabinieri o agenti Digos in borghese. L'uomo stava facendo ritorno in Toscana da Perugia quando si è imbattuto in questi banditi che hanno cercato di farlo accostare, con la scusa di un controllo, per poi derubarlo di portafogli, orologi e oggetti in oro. Ecco la trascrizione del suo audio finalizzato a rendere consapevoli amici e conoscenti sui rischi a percorrere il Raccordo. 

"Un’Audi S3 bianca targata EF e qualcosa, quattro scarichi. Ti affiancano, ti puntano la torcia in faccia, ti superano e ti mettono la paletta davanti. Non mi tornava, ho continuato, sono passati dietro e hanno acceso dei finti lampeggianti blu da dentro la macchina che potevano sembrare veri. Mi sono ripassati avanti hanno iniziato a fare in un qualsiasi punto a cazzo, se ne fregano che ci sia una piazzola. Io a quel punto ho dovuto accostare, perché ti si parano davanti". 

"Scendono in due puntandoti sempre con una torcia in faccia, non vedi mai la loro cazzo di faccia. Uno aveva una pettorina con scritto carabinieri di plastica, palesemente finta, l’altro teneva in pugno una pistola, una Glock con il ‘castello’ quadrato. A quel punto non mi è tornata la cosa e sulla Siena-Bettolle ho innestato al retromarcia, gli ho piantato gli abbaglianti in faccia e sono scappato in retromarcia. Questi hanno ripreso la macchina e sono scappati via rapidamente Ho già segnalato tutto ai carabinieri con il quale eravamo in contatto. Quindi ragazzi massima attenzione. Il tratto è da Foiano a Sinalunga, sono usciti a Sinalunga, ok?"

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento