rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Dal conto 'spariscono' quasi 1500 euro: scatta la denuncia alla polizia, poi la confessione del fidanzato

Ha pensato alla clonazione della carta. E invece erano i prelievi del fidanzato

Prima i pagamenti con la carta rifiutati in ristoranti e negozi per mancanza di denaro sul conto, poi la scoperta di prelievi per quasi 1500 euro. Teme la clonazione della carta e chiama la polizia. E' successo a Perugia, con la donna che ha denunciato tutto alla polizia. Gli agenti avviano le indagini per identificare l'autore dei prelievi, ma la donna si presenta in Questura per ritirare la querela. 

La donna, titolare di un esercizio commerciale in città, racconta agli agenti che il compagno, in possesso del pin della carta, ha confessato di essere lui l'autore dei prelievi dopo aver scoperto della denuncia. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal conto 'spariscono' quasi 1500 euro: scatta la denuncia alla polizia, poi la confessione del fidanzato

PerugiaToday è in caricamento