menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bambino di 14 mesi rischia di morire per un ramoscello, nuovo bollettino medico

Il bambino si trova ricoverato, in prognosi riservata in Rianimazione, dove dovrà restare per alcuni giorni, per essere costantemente monitorato nei parametri vitali

Sono stazionarie le condizioni del bambino di 14 mesi trasferito all'ospedale Meyer di Firenze dopo essere stato sottoposto ad una broncoscopia per l'estrazione di un corpo estraneo nei polmoni. I sanitari toscani, come informa una nota dell'ufficio stampa dell'Azienda Ospedaliera di Perugia, hanno proceduto all'intervento, che viene considerato "riuscito senza alcuna complicazione".

Il bambino si trova ricoverato, in prognosi riservata in Rianimazione, dove dovrà restare per alcuni giorni, per essere  costantemente monitorato nei parametri vitali. Il medico di turno nella struttura complessa di Pediatria del Santa Maria della Misericordia Edoardo Farinelli, il primo a soccorrere il piccolo e ad accertare le gravissime condizioni al momento del suo arrivo in ospedale, per tutta la mattinata di mercoledì 29 marzo è rimasto  in contatto con i colleghi del nosocomio fiorentino e con i genitori, accompagnati a Firenze. Come accertato con una radiografia eseguita dall'equipe medica che aveva messo in sicurezza il piccolo, è stato estratto dai polmoni un piccolo ramoscello, responsabile della gravissima crisi respiratoria della scorsa notte.


I medici del Meyer dopo l'intervento hanno mostrato ai genitori il corpo estraneo finito nei polmoni del loro figlioletto, autorizzando la diffusione della immagine come monito per alzare la guardia quando i bambini giocano nei parchi o in casa in presenza di oggetti, anche di piccole dimensioni che possono essere ingeriti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento