Corruzione e aste pilotate, arrestati due avvocati e indagato un magistrato

L'indagine della Procura di Firenze, competente per via del giudice, è nata dall'inchiesta su uno degli avvocati, in manette anche per sfruttamento della prostituzione

Non c’è solo l’infiltrazione criminale, i presunti concorsi truccati nella sanità regionale, l’Umbria torna alla ribalta nazionale con gli arresti due avvocati per una presunta corruzione nell’ambito delle vendite giudiziarie e, per uno dei legali, anche sfruttamento della prostituzione. Indagato un magistrato legato sentimentalmente ad uno degli avvocati ai domiciliari.

I due avvocati di Perugia, un quarantenne e una trentasettenne, sono finiti agli arresti domiciliari nell'ambito di un'indagine condotta, per competenza, dalla Procura di Firenze e sono accusati di corruzione per atti contrari ai doveri d'ufficio e di traffico di influenze illecite. Il reato di corruzione è contestato anche a un magistrato del Tribunale di Civile di Spoleto, legato sentimentalmente alla donna. Il magistrato è accusato di aver messo a disposizione i suoi poteri e la sua funzione, compiendo anche atti contrari ai doveri del proprio ufficio, affinché venissero, fra l'altro, conferiti incarichi di delegato alle vendite nell'ambito di procedure di esecuzioni immobiliari al legale socio di studio della propria compagna. Quest'ultimo avrebbe successivamente spartito i guadagni con la collega.

Le indagini hanno, poi, consentito di ipotizzare come i due avvocati abbiano commesso il reato di traffico di influenze illecite, vantando relazioni privilegiate, in realtà inesistenti, con un soggetto terzo delegato alla vendita di un'abitazione sottoposta a pignoramento dal Tribunale di Perugia, e si siano fatti consegnare indebitamente da una coppia di persone, alle quali l'immobile medesimo era stato pignorato, la somma di 11.500 euro quale prezzo della propria mediazione per poter pilotare la relativa asta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'avvocato quarantenne è stato indagato e arrestato anche per il reato di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento