Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Allarme donazioni di sangue: pulmini gratuiti per tutti per arginare il crollo estivo

L'iniziativa per i 45 anni dell’Avis di Magione: “la solidarietà non va in vacanza”

L’Avis di Magione compie 45 anni; sabato 9 e domenica 10 luglio, in occasione dell’anniversario dell’associazione, verrà messo a disposizione un importante programma per favorire la solidarietà e l’importanza del donare sangue. 

“I festeggiamenti vedono il consiglio dell’associazione fortemente impegnato nella promozione delle donazioni che hanno subito una forte diminuzione”, spiega il presidente Avis Magione Matteo Giannetti.

«Per il 2016, prosegue il presidente Giannetti, dovendo fare i conti con una grande diminuzione delle donazioni l’impegno nostro sarà maggiore.  È impensabile che una realtà come Magione, di circa  15mila  abitanti, non riesca ad esprimere nemmeno 900 donatori periodici.

"Dobbiamo  pertanto far capire che questo piccolo gesto è indispensabile per chi ne ha necessità. Con il periodo estivo, in cui il fabbisogno aumenta, cerchiamo di impegnarci maggiormente per cui, oltre alla donazione di gruppo, stiamo lavorando alla seconda edizione del Palio della solidarietà rivolto ai Rioni che si contendono il Palio del Giogo realizzato in collaborazione don la proloco di Magione durante la Settimana magionese".

Per favorire l’incremento delle donazioni, sabato 9 luglio verrà messo a disposizione un pulmino gratuito per tutti coloro che vorranno esprimere il loro gesto di solidarietà donando sangue. Il pulmino per il servizio immunotrasfusionale (Sit) Perugia  partirà alle ore 8 con ritrovo al bar Gemini in viale Umbria 24.

Nel pomeriggio invece, alla sala Parocchiale di San Giovanni Battista, verrà mostrato l’archivio fotografico conservato presso la sede dell’Avis recentemente restaurato. Si prosegue con la presentazione dei simboli dell’Avis e con testimonianze sull’importanza del dono di sangue. Interverrà la giovane Roberta Salvati che porterà la sua testimonianza come malata di cancro.

Domenica 10 luglio ritrovo in piazza Matteotti di tutte le consorelle avisine e delle autorità civili e militari che renderanno omaggio al Monumento ai caduti di tutte le guerre e a quello dei Donatori di sangue accompagnati dalla banda e gruppo majorettes “G.Biancalana”. Seguirà la Santa Messa presso la chiesa di San Giovanni Battista officiata dal correttore Don Stefano Orsini cui seguirà il pranzo sociale con premiazione dei benemeriti dell’associazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme donazioni di sangue: pulmini gratuiti per tutti per arginare il crollo estivo

PerugiaToday è in caricamento