rotate-mobile
Cronaca Deruta

Autogrù ribaltata per il cedimento del marciapiede in calcestruzzo. Uno degli operai già dimesso, l'altro dovrà essere operato

Sotto la pavimentazione il vuoto che ha inghiottito le piastre posizionate dall'addetto al macchinario che non è stato neanche sequestrato

Non c’è stato alcun malfunzionamento del macchinario (regolarmente revisionato e con autorizzazioni dell’Asl) e i due operai era imbracati, condizione che ha impedito ben più gravi conseguenze.

L’incidente avvenuto ieri a Deruta, con un’autogrù che si è ribaltata e con il ferimento di due operai che erano nel cestello per effettuare un intervento, sarebbe stato provocato dal cedimento del solaio in calcestruzzo del marciapiede sul quale poggiavano le lastre d’acciaio e i piedi dei martinetti idraulici che stabilizzano l’autogrù al lavoro.

L’impresa che era stata chiamata da un privato per effettuare l’intervento era in possesso di regolare permesso di occupazione di suolo pubblico. Una volta sul posto l’addetto avrebbe stabilizzato il mezzo tramite i pistoni idraulici stabilizzatori, appoggiati su tre piastre d’acciaio. I due operai, di una seconda ditta, si sono imbracati e assicurati al cestello, iniziando l’intervento. Poco dopo, però, è avvenuto il cedimento del marciapiede, con il mezzo che si è rovesciato su un fianco. I due operai sono rimasti feriti, non in maniera grave, anche se in un primo momento era stato chiesto l’intervento dell’elisoccorso. Uno dei due si è fratturato un braccio ed è già stato dimesso, il secondo ha una frattura allo zigomo, ma è ancora in ospedale dovendo sottoporsi ad un intervento al ginocchio e alla caviglia.

Cinque anni fa un altro mezzo aveva avuto un incidente sullo stesso marciapiede che aveva ceduto sotto il peso. Dalle foto dell’incidente di ieri si vede come sotto la gettata di calcestruzzo e i ferri di rinforzo non ci sia nulla. A dimostrazione che il marciapiede non avrebbe potuto sostenere ulteriore peso.

A stabilire l’esatta dinamica dell’incidente ed eventuali responsabilità sarà l’autorità giudiziaria. Il mezzo, infine, non è stato posto sotto sequestro per verificare un malfunzionamento che, quindi, non sarebbe avvenuto.

Incidente a Deruta, il cedimento del marciapiede

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autogrù ribaltata per il cedimento del marciapiede in calcestruzzo. Uno degli operai già dimesso, l'altro dovrà essere operato

PerugiaToday è in caricamento