Spoleto, atti vandalici su immobile comunale: i soliti ignoti hanno distrutto tutto

Atti di vandalismo sono stati compiuti all’interno di un immobile di proprietà comunale a San Martino in Trignano. Su segnalazione del sindaco Umberto de Augustinis, è stato compiuto stamani un sopralluogo da parte dell’Assessore ai lavori pubblici Angelo Loretoni e dal consigliere delegato allo sport Massimiliano Montesi per verificare le condizioni dello stabile comunale sito in via XVI Giugno.

La proprietà, a servizio della comunità di San Martino, è affiancata da un’area di verde attrezzato. È stata manomessa la rete di recinzione e sono stati frantumati i vetri sia delle finestre che della porta d'ingresso. Vari i danni e le effrazioni compiuti all’interno dello stabile.

Per la sistemazione e il ripristino dell’area l’assessore alle partecipate Alessandro Cretoni ha chiesto alla VUS di attivarsi subito per la rimozione di tutti i rifiuti solidi presenti sull'area oggetto del sopralluogo. Successivamente alla bonifica da rifiuti, sarà l’A. SE. a provvedere allo sfalcio del verde ed alla sistemazione delle manichette impianto antincendio trovate manomesse. Il Comune di Spoleto presenterà denuncia contro ignoti per danneggiamento al patrimonio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento