menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atti vandalici e degrado nei bagni pubblici: "Una vergogna per la città"

La segnalazione arriva dai social e denuncia gli atti vandalici e il degrado in uno dei bagni pubblici di Spoleto

Spoleto, città d’arte e di cultura, la cui chiesa di San Salvatore è già patrimonio mondiale dell’Unesco, ora al centro di una "furiosa" polemica tra cittadini che non sopportano il degrado in cui vessano alcune zone della città, in particolare i bagni pubblici di Piazza della Vittoria, ingresso Nord della città. Eh sì perché se da un lato Spoleto è meta di turisti da tutto il mondo, dall’altro sembrerebbe piuttosto “sconveniente”far trovare in condizioni-tutt’altro che idilliache-i servizi pubblici cittadini.

I bagni in questione, secondo quanto “denunciato” dai cittadini,. non avrebbero rubinetti, "il tubo di scarico preso a calci e divelto, postazione per l'incaricato, buttata là". Ma anche cattivo odore per via dell’acqua che scorre in continuazione fuori dalla tazza del wc. C’è chi risponde che purtroppo la situazione è di difficile gestione perché-nonostante le pulizie- i bagni vengono vandalizzati senza nessun rispetto e c’è chi invece, avanza l’ipotesi di possibili telecamere di videosorveglianza per monitorare e tenere sotto controllo la situazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento