rotate-mobile
Cronaca Norcia

Si monitorano case ed edifici colpiti dal sisma: “Effettuati sgomberi in via precauzionale”

Già da lunedì – afferma il Presidente di Ater Umbria, Alessandro Almadori – cominceremo ad effettuare analisi specifiche e verifiche puntuali relative all’agibilità dei nostri edifici”

Nell’area umbra interessata maggiormente dal sisma, gli immobili gestiti dell'Azienda di Edilizia Residenziale regionale sono16 a Norcia e 8 a Cascia. Dai sopralluoghi sin qui effettuati le parti strutturali di tutti gli immobili hanno retto al sisma, i tecnici al lavoro hanno rilevato solo danneggiamenti ad alcune tamponature, interne ed esterne.

In via precauzionale e cautelativa, Ater Umbria ha comunque proceduto, in accordo con i tecnici della Protezione Civile, al temporaneo allontanamento delle famiglie assegnatarie per il periodo in cui si possono verificare altre scosse di assestamento. I fabbricati per i quali si è proceduto al temporaneo allontanamento delle famiglie  sono 3 siti in Norcia e 1 a Cascia. In altri 2 a Norcia si è proceduto al parziale diniego d'accesso limitatamente ad alcune famiglie.

“Già da lunedì  – afferma il Presidente di Ater Umbria, Alessandro Almadori – cominceremo ad effettuare analisi specifiche e verifiche puntuali relative all’agibilità dei nostri edifici. Nel frattempo i nostri inquilini sono ospitati presso le strutture di ricovero messe a disposizione dalla rete di emergenza di Protezione Civile della Regione Umbria”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si monitorano case ed edifici colpiti dal sisma: “Effettuati sgomberi in via precauzionale”

PerugiaToday è in caricamento