Coronavirus, l'asta dell'Accademia per raccogliere fondi per l'Ospedale: 70 opere a partire da 40 euro

L'iniziativa è partita alle 12 di oggi e andrà avanti fino a lunedì prossimo. Ecco come partecipare

E' ufficialmente iniziata l'asta di solidarietà promossa dagli studenti dell’Accademia di Belle Arti che ha come obiettivo quello di raccogliere fondi per l'ospedale di Perugia. Sono una settantina le opere che possono essere acquistate: incisioni, sculture, grafiche, collage, fotografie e opere pittoriche. L’asta si tiene sul social Instagram andrà avanti fino alle ore 18 di lunedì 27 aprile. Seguendo l’hashtag #ABAXPG si potranno vedere tutte le opere messe in vendita dai giovani artisti partecipanti, pubblicate sul proprio profilo (con titolo, tecnica, misure e materiali). È la prima volta che gli studenti dell’Accademia si cimentano in un’asta online per vendere le proprie opere, iniziativa che sicuramente intenderanno ripetere per aprirsi nuove opportunità: farsi conoscere e iniziare a piazzarsi sul mercato. Una occasione di gratificazione, uno stimolo per proseguire nella produzione artistica.

L’idea porta la firma di due intraprendenti artisti in erba: Giulio Buchicchio, diplomato in Scenografia all’Accademia di Belle Arti di Perugia, e Vincenzo Alessandria, studente al II anno di Design all’Accademia di Belle Arti di Perugia. “Ora c’era l’impellenza dell’emergenza sanitaria, ma intendiamo proseguire con diverse iniziative – spiegano - Il nostro impegno come Quadro Zero è quello di promuovere l’arte emergente. Abbiamo già qualche progetto in corso; molti ragazzi si sono resi disponibili a mettere a disposizione i lori studi per organizzare anche delle mostre insieme a noi”. 

Le offerte possono essere fatte tramite commento, sotto il relativo post su Instagram. La base d’asta per ogni singola opera sarà di 40 euro, con un rilancio minimo di 20. Al termine della chiusura dell’asta, il 27 aprile, si aggiudicherà l’opera l’utente che avrà fatto l’ultimo commento con il rilancio sotto al post dell’opera. Sono state messe all’asta opere con tecnica libera e in formato max 50x70 cm per opere pittoriche e max cm 50x25x25 per quelle scultoree. Chi si aggiudica l’opera non dovrà effettuare il pagamento all’artista (ma solo inviargli, tramite e-mail, una copia dell’avvenuto bonifico bancario), ma procedere con una donazione equivalente alla cifra dell’opera intestato all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia (coordinate: IBAN: IT82Y0200803029000029439599 CODICE BIC/SWIFT: UNCRITM1J09 - Unicredit S.p.A _ Agenzia Perugia Silvestrini. Causale: Emergenza COVID -19 - Asta su Instagram #abaxpg. Seguito da nome cognome del compratore). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sarà poi compito dell’artista portare l’opera venduta presso l’Accademia di Perugia così da procedere con la spedizione, non appena sarà possibile. I costi di spedizione, tramite corriere, delle opere acquistate saranno a carico dell’Accademia, che verrà effettuata appena l’emergenza sanitaria renderà possibile l’operazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Occhio allo smishing, la nuova truffa svuota conto corrente: basta rispondere ad un sms

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento