menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'azienda dove è avvenuto l'incidente sul lavoro

L'azienda dove è avvenuto l'incidente sul lavoro

Assisi, agricoltore rischia di perdere una gamba: l'arto "mangiato" dalla motozappa

Ancora un incidente sui campi dell'Umbria. E' sotto i ferri un 54enne che stava lavorando in un terreno di proprietà a Torchiagina. L'allarme scattato intorno alle 12 del 9 novembre

Rischia di perdere la gamba sinistra dopo essere rimasto vittima di un incidente sul lavoro. Un agricoltore di 54 anni è ricoverato - in codice rosso - all'Ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia e sarà sottoposto ad un intervento chirurgico dove cercheranno di salvare l'arto rimasto intrappolato negli ingranaggi di un macchinario agricoltore - sembrerebbe una motozappa - intorno alle 12 ad Assisi. L'uomo - residente a Torchiagina - stava lavorando in un campo di proprietà. 

 Il medico di servizio al pronto soccorso Ugo Galiazzo, tramite l'ufficio stampa della Azienda Ospedaliera di Perugia, ha  fatto sapere di aver subito allertato una equipe di chirurghi che al momento stanno provvedendo ad un delicato ed impegnativo intervento. L'uomo non sarebbe in pericolo di vita ma la situazione della gamba sinistra sembrerebbe compromessa.

AGGIORNAMENTO - ORE 18.45 - E' durato più di 4 ore l'intervento chirurgico cui è stato sottoposto l'agricoltore di Assisi rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro: il 54 enne è stato operato alla gamba sinistra da una equipe multidisciplinare di ortopedici e chirurghi vascolari, coordinati dai dottor Giovanni Di Giacomo e Basso Parente.

Il primo ha proceduto a stabilizzare le fratture dell'arto sinistro,il secondo è invece intervenuto per la  parte vascolare ,applicando alcuni  bypass ,necessari per ricucire i vasi tranciati dal mezzo agricolo che l'agricoltore stava utilizzando. "Saranno necessari , ora, un paio di giorni per avere conferma che non è stato pregiudicato l' uso  della gamba sinistra, grazie all'intervento eseguito - fa sapere il Direttore della S.C. Di Chirurgia Vascolare Giuseppe Giordano, attraverso l' ufficio stampa della Azienda Ospedaliera -. Certo  è  che si e' trattato di un intervento chirurgico complesso, tecnicamente riuscito,  che ha confermato la capacità degli operatori nell'allestire una equipe multidisciplinare , che si e' alternata nelle varie fasi  con un sincronismo oramai collaudato". Il paziente dopo il lungo intervento e' stato trasferito nel Reparto di  Rianimazione.Si apprende anche che i sanitari hanno utilizzato  diverse sacche di sangue , anche  per la grave emorragia provocata dalle gravi ferite alla gamba.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento