menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Comune di Assisi aumenta il parco macchine: 7 nuovi mezzi per vigili, protezione civile e manutenzione

“È questo l’ennesimo sforzo che compie l’amministrazione comunale - ha affermato il vice sindaco Valter Stoppini - per mettere gli uffici nella condizione ottimale di lavorare per la città"

Sette nuovi veicoli sono in dotazione dell’amministrazione comunale e in particolare dei servizi operativi, della polizia locale e della protezione civile per garantire al meglio la sicurezza e la manutenzione della città. I mezzi sono stati acquistati nel corso dell’anno appena passato, sono stati benedetti davanti alla Basilica di Santa Maria degli Angeli e quindi consegnati ai responsabili dei settori.

Il parco mezzi si è arricchito di un autocarro con gru, un piccolo suv ad alimentazione ibrida e un trattore con trincia laterale per tagliare l’erba e dotato di attrezzatura spazzaneve. Questi tre mezzi sono a disposizione dei servizi operativi del Comune. Per agevolare il lavoro dei vigili urbani nel centro storico e in tutto il territorio comunale l’amministrazione ha deciso di procedere all’acquisto di tre vetture ad alimentazione ibrida (prediligendo l’elettrico) nel segno di una politica ambientale fortemente voluta e portata avanti dalla giunta Proietti. Il settimo veicolo è un pick up consegnato al gruppo comunale della Protezione civile che è stato acquistato grazie a un cofinanziamento della Regione.

“È questo l’ennesimo sforzo che compie l’amministrazione comunale - ha affermato il vice sindaco Valter Stoppini - per mettere gli uffici nella condizione ottimale di lavorare per la città. Dotare di  strumenti e in questo caso di veicoli coloro che tutti i giorni sono sulla strada per garantire la sicurezza dei cittadini e del patrimonio è uno dei doveri principali di chi amministra la cosa pubblica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento