menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assisi, finta vendita della casa per salvarla dal Fisco: imprenditore evasore scoperto

La Guardia di Finanza gli ha contestato una evasione di oltre un milione e 400mila euro e lui, imprenditore, ha tentato di nascondere la casa dal sequestro con uan vinta vendita ma...

Avrebbe simulato la vendita di un appartamento ad una persona compiacente per metterla al riparo dal Fisco che aveva chiesto il sequestro dei suoi averi dopo una evasione fiscale milionaria. Ma la furbata è stata scoperta dalla Guardia di Finanza che ha posto i sigilli sull'appartamento e su un monolocale che appartenevano ad un imprenditore socio di una società del settore dell’abbigliamento con sede nell'assisano. Il valore degli immobili è inferiore ai 200mila euro e ora andranno a garanzia dell'Agenzia delle Entrate finchè non sarà pagato il debito di 1milione 400mila euro. 

"L’operazione - hanno scritto nella nota la Guardia di Finanza dell'Umbria - rappresenta l’esempio più significativo dell’attività di polizia economica e finanziaria quotidianamente svolta dal Corpo finalizzata allo sfruttamento di tutti gli strumenti normativi messi in campo dal legislatore per combattere il pericoloso fenomeno dell’evasione e dell’elusione fiscale nei suoi multiformi aspetti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento