Assisi, il sindaco Proietti crea rete sul territorio per aiutare anziani soli, malati e poveri

Il sindaco Stefania Proietti e l’assessore comunale Veronica Cavallucci si sono riunite in videoconferenza con i presidenti e i rappresentanti delle Pro loco e con i parroci di tutte le frazioni del territorio

L’amministrazione comunale di Assisi è impegnata costantemente nell’attività di assistenza alla popolazione in questo periodo così delicato a causa dell’emergenza sanitaria per la diffusione del Covid-19, in particolare nel coordinamento della Protezione civile e delle associazioni di volontariato socio-sanitario.

Il sindaco Stefania Proietti e l’assessore comunale Veronica Cavallucci si sono riunite invideoconferenza con i presidenti e i rappresentanti delle Pro loco e con i parroci di tutte le frazioni del territorio per fare il punto della situazione e soprattutto per mettere in campo un’opera di monitoraggio con la richiesta di segnalazione dei casi di difficoltà, di povertà e di fragilità indottadal Covid di cui i rappresentanti delle Pro loco e i parroci sono a conoscenza nei loro territori.

Insomma la finalità di questa proposta è creare una rete di soggetti che sono a contatto quotidiano con le persone che in questi giorni sono alle prese con un disagio, anche economico, come gli anziani che vivono da soli e hanno bisogno di chi gli fa la spesa o qualche commissione. Questo tipo di vicinanza ha una importante finalità di prevenzione: “Salvaguardando il più possibile i nostri anziani dai contatti facciamo un bene a loro e a tutta la comunità: il virus si combatte con la prevenzione e con il rispetto delle misure di sicurezza ha ribadito il sindaco.

Ricordiamo che è sempre attivo il canale diretto emergenza Covid per il Comune di Assisi: telefono fisso 075/8044440 (Gruppo Protezione civile comunale) e cellulare 335/6777170 (Gabriele Valecchi coordinatore). Grazie alla Protezione civile e alle altre associazioni come la Croce Rossa e la Misericordia, sono sempre in funzione i servizi di “Spesa Sospesa” per consegnare tramite l’Emporio Solidale (gestito da Comune e Caritas) beni alimentari alle famiglie che ne hanno bisogno e “Assisi è vicina ai suoi nonni” per dare una mano agli anziani che sono soli e necessitano di qualsiasi servizio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Perugia: minorenne trovato in casa senza vita

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 12 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Umbria "arancione", Presidente Squarta: "E' assurdo". Lettera alle altre Regioni: "Uniti per ottenere subito soldi per i commercianti"

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 13 gennaio: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus, anche l'Umbria verso la "zona arancione": cosa si potrà fare e cosa sarà vietato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa all'11 gennaio: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento