rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Assisi, il Presidente Fontana visita l'istituto Serafico e sul Beato Acutis propone: "Patrono della Gioventù"

“L'Istituto Serafico di Assisi e un centro di eccellenza e un modello virtuoso non solo da ammirare, ma anche da esportare e va tutelato"


Nel corso della sua visita in Umbria, il presidente della Camera dei Deputati, Lorenzo Fontana, ha visitato anche l'Istituto Serafico di Assisi accompagnato da Luca Coletto, assessore alla Salute della Regione Umbria. Accolto dalla Presidente dell'Istituto, Francesca Di Maolo, la terza carica dello Stato ha incontrato i ragazzi durante alcune delle loro attività riabilitative.

“Ringrazio di cuore tutto il personale dell'Istituto Serafico di Assisi, un centro di eccellenza e un modello virtuoso non solo da ammirare, ma anche da esportare. Il loro lavoro, a tutela della salute e della dignità delle persone più fragili, è encomiabile”.  ha dichiarato il Presidente Fontana portando il suo saluto agli operatori e ai ragazzi che gli hanno fatto dono di una delle 'casette' in ceramica realizzate proprio nell'ambito delle attività di riabilitazione in uno dei laboratori artigianali. 

Nel corso dell’appuntamento, infatti, il Presidente della Camera oltre a visitare la struttura -  i laboratori di pedagogia speciale, alcune delle residenze, la Stanza di stimolazione sensoriale Snoezlen - si è soffermato a lungo con i ragazzi e ha voluto conoscere alcune delle loro storie, raccontategli dagli educatori e dagli operatori che ogni giorno lavorano al loro fianco.

“Siamo onorati di aver ricevuto la visita del Presidente Fontana  e siamo certi, vista la sua sensibilità, che abbia compreso perfettamente quanto ci sia ancora da fare per la vita fragile delle persone con disabilità alle quali deve essere garantita l’assistenza e i servizi sanitari di cui hanno bisogno": lo ha affermato Francesca Di Maolo a margine dell'incontro avvenuto oggi ad Assisi al Centro Serafico che si occupa del sostegno e dello sviluppo di bambini e adolescenti con gravi disabilità.  

"Auspichiamo - ha concluso la Di Maolo - che questo incontro faccia da volano al Parlamento, per agire trasversalmente al fine di rendere prioritario l’impegno volto ad affrontare concretamente tutte quelle criticità ancora presenti legate al mondo della disabilità. I problemi da risolvere sono ancora tanti: penso soprattutto alle difficoltà che le famiglie delle persone con disabilità complessa o disturbi del comportamento si trovano a dover gestire nell’ambito dell’accessibilità alle cure, trovandosi troppo spesso imbrigliate nella burocrazia a causa dell’assenza di un adeguato supporto". 

Dai giovani del Serafico al beato giovanissimo Carlo Acutis sepolto ad Assisi e venerato in tutto il mondo. Il Presidente della Camera Lorenzo Fontana è rimasto colpito dal culto e la storia di Carlo tanto da auspicare che diventi modello mondiale della gioventù:  "Il beato Carlo Acutis potrebbe essere il patrono di quella gioventù che è brava, buona e disponibile per gli altri. Qualcuno dice che potrebbe essere anche il patrono di internet. Comunque vedo che il Beato sta già attirando dei ragazzi ed è importante perché secondo me si può vivere con i valori cristiani anche essendo giovani. Acutis - ha concluso Fontana - è una bella figura che va valorizzata e quella di farlo patrono dei giovani potrebbe essere una proposta". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assisi, il Presidente Fontana visita l'istituto Serafico e sul Beato Acutis propone: "Patrono della Gioventù"

PerugiaToday è in caricamento