Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Assisi

Daspo urbano e un foglio di via, ma erano ancora ad Assisi: denunciati

Controlli straordinari disposti dal Questore di Perugia nella zona di Assisi, due denunce

Continuano i controlli nelle aree più sensibili della zona di Assisi. Grazie al contributo dei militari dell’esercito dell’operazione Strade sicure, gli agenti del Commissariato di Assisi sono riusciti a rintracciare nelle vicinanze della basilica di Santa Maria degli Angeli, un 28enne nigeriano regolare in Italia che era stato già arrestato dai poliziotti per resistenza a pubblico ufficiale. Il giovane si trovava ad Assisi nonostante il provvedimento del foglio di via obbligatorio dal territorio emesso a suo carico nel settembre del 2018. Una volta accompagnato in Commissariato, è stato denunciato per aver violato il provvedimento.

Rintracciato nella sala d’attesa della stazione ferroviaria, anche un 39enne di origini jugoslave, con numerosi precedenti di polizia e un daspo urbano emesso nei suoi confronti a seguito di numerosi ordini di allontanamento dalla zona della stazione dato che con le proprie condotte moleste, ne aveva limitato la libera fruibilità agli altri viaggiatori. Anche in questo caso è scattata la denuncia a piede libero.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daspo urbano e un foglio di via, ma erano ancora ad Assisi: denunciati

PerugiaToday è in caricamento