menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Turisti in fuga dai parcheggiatori abusivi ad Assisi, ma stavolta la polizia fa sul serio: cacciati e super-multa

L'ultimo episodio risale a pochi giorni fa quando gli agenti, avvertiti da alcuni visitatori, hanno scovato e inserguito due parcheggiatori abusivi

Turisti minacciati e costretti a pagare "l'obolo" ai parcheggiatori abusivi nell'area di sosta adiacente la Porziuncola di Assisi. Turisti costretti a rivolgersi alla Polizia per poter tornare alle proprie auto perchè spaventati da eventuali ritorsioni da parte di stranieri senza scrupoli. Situazioni al limite che sempre più spesso si ripetono nella città del Poverello creando un grave danno al turismo della città. L'ultimo episodio risale a pochi giorni fa quando gli agenti, avvertiti da alcuni visitatori, hanno scovato e inserguito due parcheggiatori abusivi che avevano cercato poi invano di nascondersi in un bar della zona. I "fermati" sono due cittadini nigeriani - di 24 e 21 anni - entrambi residenti a Perugia e regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale per motivi umanitari. I due nigeriani sono stati denunciati in stato di libertà per rifiuto di fornire le proprie generalità e nei loro confronti sono state avviate le procedure per l’emissione del foglio di via dal territorio del Comune di Assisi. La Polizia ha anche consegnato ai due parcheggiatori abusivi una multa di 2mila euro a testa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento