menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veglia notturna del Vescovo ad Assisi: "Halloween non è la festa dei cristiani"

Decisa l'adorazione anche in notturna - dalle 22 alle 6 della mattina - all'Istituto Serafico di Assisi. Il vescovo: "Riscopriamo le nostre radici cristiane. Preghiamo per tutti i Santi è la loro e nostra festa"

Una veglia di preghiera che andrà avanti anche per tutta la notte organizzata proprio la sera del 31 ottobre, festa di Halloween che sta ormai spopolando anche in Umbria e nel resto del Paese. L'annuncio è stato dato dal vescovo di Assisi Domenico Sorrentino che ha deciso di prolungare all’Istituto Serafico domani l’adorazione permanente, che si fa ogni giorno da quando papa Francesco ha visitato Assisi il 4 ottobre 2013. Ma per Halloween si pregherà per tutta la notte.

“Non vuole essere una polemica con le feste di Halloween, - dice il vescovo - perché la preghiera è sempre costruttiva. E’ vero però che questo tipo di festa, che si va sempre più diffondendo, non appartiene alle nostre radici cristiane. Nella festa di tutti i Santi la Chiesa invita a mettere in evidenza la bellezza della santità, alla quale tutti siamo chiamati. Essere santi non è cosa straordinaria:  è vivere con amore, in sintonia con Dio e a servizio dei fratelli. Tanti santi ne sono testimoni. Ci ritroviamo in preghiera silenziosa, personale alla quale tutti potranno partecipare dalle 22 alle 6 del mattino". Insomma Santi contro i mostri un po' pagani e un po' infernali rappresentanti nella festa di Halloween.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento