menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da Perugia ad Assisi per derubare San Francesco, ladro beccato in basilica

"Pescava" le offerte mentre fingeva di pregare: nei guai un 49enne di Perugia

La notizia è questa: derubato San Francesco d’Assisi. Ed è tutto vero. Gli agenti della Squadra Volante del Commissariato di Assisi, hanno bloccato e identificato l’uomo responsabile del furto sacrilego nella Basilica Inferiore di San Francesco.

B.M., 49 anni, senza stabile occupazione, originario di Perugia ma residente a Corciano, già noto agli Uffici di Polizia per i numerosi precedenti specifici per rapina e furto, ha pensato di cambiare obiettivo asportando denaro dalle cassette delle offerte collocate proprio davanti alla Tomba del Santo.

E per derubarlo aveva pure progettato un metodo ingegnosissimo: una carta da gioco con diversi strati di bioadesivo telato, tagliato ad arte in rettangoli di pochi centimetri e attaccati uno sopra l’altro. Grazie a questa tecnica, l’uomo riusciva letteralmente a “pescare” dalla cassetta delle offerte diverse banconote che rimanevano attaccate alla carta. Ma c’è di peggio. Per passare inosservato, da perfetto e devoto fedele iniziava a pregare inginocchiandosi proprio davanti alla colonnina delle offerte dalle quali continuava però l’estrazione delle banconote.

Fermato dagli agenti di polizia ancora dentro la cripta, l’uomo è stato controllato e identificato. Dalle tasche e dalla borsa esce la canna la pesca e le banconote appena prelevate. Tutto sotto sequestro e B.M. denunciato per furto aggravato continuato. Avviata anche la procedura per l’emissione da parte del Questore della Provincia di Perugia del provvedimento del foglio di via dal Comune di Assisi dove non potrà più recarsi. 
Nonostante l’evidenza delle prove raccolte, la confessione davanti agli agenti di polizia non è arrivata. “Magari arriverà quella dentro il confessionale di una Chiesa”, scrivono dalla Questura. Magari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento