Cronaca

Nella terra di San Francesco ditte e furbetti scaricano i rifiuti e scappano: amianto, cartongesso e persino bitume

Un fenomeno in costante ascesa ad Assisi. Individuata una ditta marchigiana. Oltre il danno, la beffa: le spese a carico dei cittadini

Nella città dove Francesco predicava l'amore verso il Creato e la natura si stanno verificando incredibili ma soprattutto molti abbandoni di rifiuti e scarti di materiale da cantiere edile. Un fenomeno in forte crescita che sta costando molto alle casse comunali e allo stesso tempo mette a rischio l'ambiente stesso. L'ultima scoperta: nella zona di Ponte Grande sono stati abbandonati 11 sacchi colmi di residui di cartongesso; qualche mese fa da una ditta marchigiana ha depositato cumuli di guaina catramata sperando di non essere individuata ma così non è stato.

Peccato però che la ditta è fallita per cui il compito di portare via la guaina catramata spetterà al Comune con un impegno di spesa non preventivato. Ma non finisce qui: nel torrente Tescio, in località Ponte Marchetto, sono stati gettati rifiuti di amianto. Tutto è prossimo ad essere recuperato e smaltito. Ma il sindaco Stefania Proietti vuole scrivere la parola fine a queste discariche abusive sul proprio territorio: saranno rafforzate ulteriormente le attività di controllo, intensificando l’installazione di foto trappole e aumentando la vigilanza della polizia locale e delle guardie ambientali di Ecocave.

“Negli ultimi tempi sono stati troppi gli abbandoni di rifiuti - ha ribadito il primo cittadino - in larga parte provenienti da lavori edili e spesso pericolosi, nel nostro territorio. Chiediamo ai cittadini di collaborare con noi, segnalando e denunciando questi comportamenti incivili deturpevoli dell’ambiente e pericolosi per la salute, il Comune sarà sempre parte civile nel denunciare alla magistratura ogni aspetto di reato.”

RIFIUTI1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nella terra di San Francesco ditte e furbetti scaricano i rifiuti e scappano: amianto, cartongesso e persino bitume

PerugiaToday è in caricamento