rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca Assisi

Assisi, vandali in azione: deturpato affresco di San Francesco

Nuovo probabile atto vandalico nella notte tra venerdì e sabato, quando alcuni ignoti hanno imbrattato l'affresco di San Francesco di Borgo Aretino ad Assisi

Il vandalismo non si ferma davanti a niente con gesti di autentico teppismo per deturpare staute religiose come successo a Balanzano, o rovinare capolavori che appartengono quasi alla cronaca di tutti i giorni.

L'ultimo atto ha scosso non solo la comunità assisana, ma il mondo della religiosità universale, vista la notorietà della città umbra nel mondo e il Santo che rappresenta Assisi: San Francesco. L'affresco che si trova sulla strada nei pressi della Basilica di Santa Chiara, in via Borgo Aretino e che appunto raffigura San Francesco è stato deturpato da vandali ancora ignoti, nella notte tra venerdì e sabato.

Non si tratta di un miracolo, ma di una deturpazione da parte di alcuni teppisti sulle cui tracce si sono messi i Carabinieri di Assisi allertati dagli stessi cittadini. L'affresco del '500, posto sulla pubblica via, è stato imbrattato con un rigolo di colore rossastro, fatto scendere dalla mano del santo della città serafica.

I carabinieri di Assisi, che si stanno occupando delle indagini, confermano che non si tratta di miracolo ma inequivocabilmente della mano dell'uomo, elemento al quale si è giunti grazie alla raccolta di elementi, che rimangono a discrezione degli inquirenti e che tendono verso questa soluzione.

Il gesto, forse, è stato compiuto per far clamore o far gridare al miracolo, ma i militari dell'Arma stanno acquisendo filmati e testimonianze per risalire al responsabile o ai "responsabili".

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assisi, vandali in azione: deturpato affresco di San Francesco

PerugiaToday è in caricamento