menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pugno duro contro i parcheggiatori abusivi e i mendicanti: due denunce

Donna fermata mentre si aggirava tra le auto in sosta. Stanato clandestino: doveva lasciare l'Italia un anno fa

Controlli a tappeto della polizia di Assisi contro gli accattoni e i parcheggiatori abusivi. Gli agenti hanno fermato una donna di etnia rom nei pressi della stazione mentre si aggirava tra le auto in sosta. Priva di documenti, si è rifiutata di fornire le proprie generalità ai poliziotti. Ma gli agenti sono riusciti comunque a identificarla: si tratta di una 32enne nata in Romania con diversi precedenti penali e un divieto di ritorno nel Comune di Terni emesso dal Questore il 2008. Nella borsa alcune monetine, diversi santini e le foto di due bambine per chiedere l’elemosina ai passanti.

La donna ha raccontato ai poliziotti di arrivare ad Assisi tutte le mattine con il treno da Perugia dove vive per chiedere l’elemosina davanti la Basilica di Santa Maria degli Angeli. Denunciata per rifiuto di fornire le proprie generalità e avviato nei suoi confronti il procedimento per l’emissione del foglio di via dal Comune di Assisi.

Nei pressi della Basilica di Santa Maria degli Angeli, invece, i poliziotti hanno fermato un parcheggiatore abusivo: un cittadino di nazionalità nigeriana ma residente in Campania. Anche lui senza documenti. Il nigeriano 35enne è il destinatario di un ordine del Questore di Roma emesso il 23 marzo 2017 di abbandonare il territorio nazionale. Denunciato e avviate le procedure per la sua espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento