Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Assisi

Coronavirus, Assisi in lutto per la morte di Padre Danilo: Il virus ci sta mettendo alla prova

L’amministrazione comunale di Assisi si è stretta intorno alla comunità francescana della Provincia Serafica dei frati minori

Addio a padre Danilo Reverberi, umbro d'adozione da tanti anni ma lombardo di nascita, scomparso ieri a causa del Covid dopo il ricovero a Città di Castello. Il sacerdote aveva solo 63 anni ed era in servizio nella comunità dei frati minori presso il protomonastero di Santa Chiara ad Assisi. Un’altra vittima della pandemia, un altro lutto ha funestando la città di Assisi. Ma era anche molto conosciutoa Foligno doveva aveva prestato servizio per diversi anni.

L’amministrazione comunale di Assisi si è stretta intorno alla comunità francescana della Provincia Serafica dei frati minori: "Padre Danilo - ha spiegato il sindaco Stefania Proietti - era in servizio nella comunità dei frati minori presso il protomonastero di Santa Chiara, era un francescano molto conosciuto, attento ai bisogni della  comunità dove da diversi anni viveva. La sua scomparsa è una grande, immensa perdita per tutti noi. Ci sentiamo impotenti di fronte a quanto sta accadendo, il virus ci sta mettendo a dura prova, possiamo soltanto esprimere cordoglio e tutta la nostra vicinanza alla famiglia dei frati francescani e delle suore clarisse di Santa Chiara, e ai familiari e ai tanti amici di padre Danilo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Assisi in lutto per la morte di Padre Danilo: Il virus ci sta mettendo alla prova

PerugiaToday è in caricamento